circo teatro per clown, acrobati, scatole e note musicali...

FRAGILE XXL
CIRCO TEATRO PER CLOWN , ACROBATI, SCATOLE E NOTE MUSICALI

regia di  Ted Keijser

con  Benoit Roland, Emanuele Pasqualini, Emmanuelle Annoni, Pol Casademunt, Flavio Costa
musiche originali eseguite dal vivo da Flavio Costa
scene e costumi di Licia Lucchese
disegno luci di Alessandro Scarpa
responsabile audio e luci Pierpaolo Pilla
foto di Paolo Laudicina

produzione:
PANTAKIN CIRCO TEATRO - Italia
Compagnie AD HOC – Francia

con il sostegno di
ESPACE CATASTROPHE  Centre International de Crèation des Artes du Cirque– Belgio
Assessorato alla Cultura - Comune di Scorzè (Ve)
Comune di  Cadoneghe (Pd)
Ass. Carichi Sospesi (Pd)

 



PHOTOGALLERY 

 

UN LAVORO APERTO OLTRE I CONFINI NAZIONALI e UNA NUOVA FORMULA PRODUTTIVA

Con questa nuova produzione Pantakin prosegue il proprio viaggio nel mondo del circo teatro con uno spettacolo visuale e senza testo, con uno sguardo aperto al mercato europeo grazie alle preziose collaborazioni della Compagnia francese AD HOC e il sostegno del centro di Formazione e Produzione di Arti Circensi ESPACE CATASTROPHE di Bruxelles e dell’Associazione CARICHI SOSPESI di Padova, che da anni segue il Festival di Arti di strada e circo teatro “La Luna nel Pozzo” di Caorle.

Per la creazione dello spettacolo ci siamo avvalsi di una formula produttiva a tappe. In primis abbiamo lavorato in luoghi e tempi alternati con due periodi di residenza a Bruxelles all’Espace Catastrophe luogo di creazione e di confronto con esperti del settore circense, successivamente in Italia e poi in Francia. Ad Ecoche, un piccolo paese nella regione della Loira, lo spettacolo è stato riallestito creando una doppia scenografia pronta per le repliche in Francia dove “FRAGILE une histoire de boìtes – duo poetico-bourlesque” ha debuttato a gennaio del 2015 con il sostegno del CONSEIL GENERAL DA LA LOIRA.

Precedentemente in Italia, in un momento di grosse difficoltà economiche del settore pubblico, abbiamo trovato il sostegno logistico degli Assessorati alla Cultura dei Comuni di Scorzè (Ve) e di Cadoneghe (Pd) che ci hanno permesso di lavorare ed arrivare alla creazione di uno spettacolo completo adatto a spazi teatrali più piccoli con la presenza di due attori ed un pianista lo spettacolo in questa sua forma “più leggera” intitolato “FRAGILE - duo poeticomico” ha debuttato ufficialmente al Festival MIRABILIA di Fossano (To) nell’estate del 2014.

L’evento natalizio IL CIRCO IN CITTA’ 2013/14 al Teatro Goldoni di Venezia da noi organizzato da oltre dieci anni e sostenuto dal Teatro Stabile del veneto e dall’Assessorato alla Produzione culturale del Comune di Venezia, è stato invece l’occasione di presentare il lavoro in una versione più ampia, con l’inserimento di più artisti e musicisti, nasce così “FRAGILE XXL circo teatro per clown, acrobati, scatole e note musicali”. Al compimento del progetto abbiamo così creato uno spettacolo che presentato in diversi “formati”, logistiche ed economiche è molto versatile.
 

LO SPETTACOLO

FRAGILE una storia di scatole. Niente storie! Abbiamo solo voglia di giocare con le scatole! Scatole di cartone, piccole, grandi, piatte, gonfie, insomma tutti i tipi di scatole. Il nostro mestiere è quello di metterci in gioco, di giocare per scoprire, di stupirci, di riportare il pubblico all'interno di questo stupore che fa tenerezza.
Così senza proferire alcuna parola, abbiamo riempito il palcoscenico con un mare di scatole e lo spazio, abitato principalmente da due stralunati personaggi, si è trasformato in una ditta di spedizioni con una ferrea logistica, nella sala operatoria di un ospedale, in un ristorante caleidoscopico, in un canile con cani quadrati, in un teatro Pirandelliano con scatole in cerca di essere spedite, in un acquario cinese, in un circo sott’acqua e tanto altro ancora.
Le scatole ci hanno portato in tutti questi luoghi e così abbiamo pensato di portarci anche voi, cari spettatori: per divertirci e per divertire, perché è bellissimo stupirsi insieme, di uno stupore che fa tenerezza!
 

NOTE DI REGIA

Quando abbiamo deciso di creare lo spettacolo intorno all’imballaggio, alle scatole di cartone, alla relazione dell’uomo con un materiale, mi sono venuti in mente i film muti dell’inizio del Novecento. Ai tempi di Chaplin, Keaton, Laurel e Hardy le emozioni e le avventure dei personaggi venivano raccontate attraverso l’azione, non c‘era ancora il sonoro e l'accompagnamento musicale veniva eseguito dal vivo.
Così, lasciandomi suggestionare dal fascino del cinema muto e di questa comicità che va al là di ogni barriera linguistica, ho affrontato la mia regia. Protagoniste nella creazione sono state anzitutto le scatole nelle loro forme e nel loro contenuto. I due attori, Emanuele Pasqualini e Benoit Roland, formano un duo affiatato e collaudato come lo erano Stanlio e Olio ed insieme abbiamo creato uno spettacolo fatto di piccole meraviglie e di rapporti umani. Un mondo immaginario che passa dalla realtà alla fantasia con grande naturalezza, dove la normale consegna di un pacco o una pausa pranzo diventano pretesto per un gioco surreale.
Nella versione XXL, che ha debuttato al Teatro Carlo Goldoni di Venezia a capodanno 2013, è stato possibile ampliare il gioco dello stupore grazie alla presenza di due artisti circensi (la svizzera Emmanuelle Annoni e lo spagnolo Pol Casademunt) e alla varietà del  loro linguaggio fisico che si esprime attraverso l’acrobatica e il virtuosismo dell’equilibrismo.
Infine un apporto fondamentale ci è dato dalla colonna sonora scelta per lo spettacolo. Inizialmente abbiamo trovato nel repertorio di Raymond Scott, compositore americano spiritoso e folle con grande esperienza nel mestiere del “cartoon”: il giusto interprete del nostro disegno.
Tale spirito è stato reinterpretato e integrato dal lavoro di composizione del maestro Flavio Costa che accompagna al pianoforte dal vivo l’intero spettacolo.
Al termine delle prove e osservando il risultato posso dire che questo tipo di creazione ha una comicità di tutti i tempi: di ieri, di oggi e sicuramente (ci auguriamo) anche di domani!

Ted Keijser

 

 


SPETTACOLI CIRCO TEATRO
HOME